BESATE –  Oggi pomeriggio alle 15 a Besate, lungo la SS526, un autobus di linea è uscito di strada finendo in un fosso, con circa 50 persone a bordo tra le quali diversi giovani. Il bus risulta danneggiato con vetri infranti e pneumatici esplosi. Sul posto il 118 ha inviato 2 automediche, una auto infermieristica, 6 mezzi di soccorso di base e una squadra di coordinamento maxiemergenze.  Dopo la valutazione medica avvenuta sul luogo dell’evento, solo otto persone (5 adulti e 3 minorenni), seppur classificate come codice minore (cod. verde) sono risultate meritevoli di approfondimenti diagnostici ospedalieri ulteriori e sono quindi stati trasportati nei seguenti ospedali: Pavia, Magenta, Vigevano, Humanitas di Rozzano. Di queste otto persone una ha rifiutato il trasporto in ospedale. Le restanti persone coinvolte sono state valutate e gestite in loco da parte dei mezzi avanzati coordinati dalla squadra speciale maxiemergenze appositamente attivata. La presenza di medici e infermieri adeguatamente addestrati per le maxiemergenze ha consentito di valutare le persone sul luogo dell’incidente, sgravando di fatto gli ospedali limitrofi all’evento. (Fonte AREAU) (Foto di Max Ilardi).

 

 

Views: 657