ABBIATEGRASSO – Anche quest’anno, la Sezione Bersaglieri di Abbiategrasso, si è ritrovata di buon mattino per una giornata appassionante e ricca di avvenimenti, per celebrare l’annuale festa degli scambi di auguri.

Quella di sabato 8 Dicembre per la Sezione “Ten. Pompeo Montorfano” è stata una vera giornata bersaglieresca.

La ricorrenza ha preso il via alle ore 8.50 con il ritrovo delle Fiamme Cremisi presso la sede ubicata in piazza Parco dei Bersaglieri di Abbiategrasso, dove alla presenza delle massime Autorità Locali, delle associazioni d’arma riunite in AssoArma e Associative alle ore 9, agli ordini del Presidente Onorario Cav. Gr. Cr. Bers. Ambrogio Locatelli, Ufficiale superiore dei Bersaglieri, si è proceduto con l’alzabandiera e gli onori ai bersaglieri deceduti.

Alle ore 9.15 lo sfilamento dei Bersaglieri, al suono della Fanfara della Sezione, che si è snodato per le vie cittadine fino a raggiungere la Caserma dei Vigili del Fuoco ed il Comando della Polizia Locale per gli auguri Natalizi e la consegna del calendario associativo 2019 dell’ANB. A seguire la Santa Messa presso la Basilica di Santa Maria Nuova, commovente l’esibizione della Fanfara al momento della Comunione quando ha magistralmente suonato la “Preghiera del Bersagliere”ottenendo consenso generale tra i fedeli. Al termine tutti in piazza Marconi, al Palazzo Comunale, per gli auguri alla cittadinanza e alle Autorità cittadine con la consegna del nostro calendario associativo 2019 dell’ANB, conquistando anche qui scroscianti applausi tra il numerosissimo pubblico presente. Al rientro in sede la cerimonia si è spostata alla Casa di Riposo “Città di Abbiategrasso”, in Strada Cassinetta, dove da oltre 35 anni i Bersaglieri si recano per omaggiare e portare momenti di allegria agli anziani ospiti presenti. Quest’anno in pieno accordo e su proposta della direzione sanitaria della Casa di Riposo si è deciso di regalare qualcosa di utile e duraturo per tutti gli ospiti, la scelta è ricaduta su una “carrozzina per la doccia con comoda basculante”che è stata poi benedetta dall’ospite più illustre della struttura, l’indimenticabile don Luigi Volpi, 90 anni, Monsignore già parroco della parrocchia di San Pietro, al quale la Sezione l’ha anche omaggiato con un bellissimo quadro raffigurante la Madonna del Cammino, protettrice dei Bersaglieri. La fanfara dei Bersaglieri, dopo il suo ingresso di corsa, nella struttura ha allietato gli ospiti, con numerose suonate.

Alla manifestazione erano presenti il sindaco di Abbiategrasso Cesare Nai, il VicesindacoRoberto Albetti e l’assessore Marco Mercanti;il Sindaco di Albairate Giovanni Pioltini e in rappresentanza del Sindaco di Gudo Visconti il consigliere delegato Thomas Colombo, tutti muniti di fascia tricolore! Presenti,il Col. Mauro Arnò e il Comandante della Compagnia Carabinieri di Abbiategrasso Magg. Antonio Leotta, del suo Comandante di Stazione L.gte Massimiliano Stefanelli, il Comandante della Polizia Locale Dott.ssa Maria Malini accompagnata dal suo ufficiale Comm. Oscar Carelli, il Presidente di AssoArma MdL Giuseppe Cerri,oltre ad una considerevole partecipazione delle nostre massime cariche Associative, dal Presidente Nazionale Onorario Gen. C.A. Bers. Benito Pochesci, al Consigliere Nazionale Bers. Nolli Pietro, al Vicepresidente Regionale Pietro Ceriotti, al Presidente Provinciale Bers. Crivelli Angelo e ai Bers. Gen. Giuliano Marchioni,Ennio Betti. La giornata bersaglieresca è poi proseguita presso il ristorante “Priore” di Morimondo, per il pranzo cremisi,sempre allietato dalla Fanfara che al suo secondo anno di costituzione, può vantare già numerosi successi ed apprezzamenti in svariate località italiane. Nel prossimo futuro, l’obiettivo primario per la Sezione e la Fanfara,è quella di prepararsi degnamente,per il raduno nazionale di Matera il 19 maggio 2019.

Views: 28