ABBIATEGRASSO – Nella giornata di domenica 4 dicembre Abbiategrasso ha visto ancora una volta protagoniste le ‘Fiamme Cremisi de Bià’, i bersaglieri.

Si è trattato del tradizionale appuntamento di fine anno per lo scambio di auguri tra Bersaglieri, familiari, simpatizzanti, Autorità comunali e religiose, Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco e anziani ospiti della Rsa di Strada Cassinetta.

Nonostante la pioggia, alle ore 9.00 è stato effettuato l’alzabandiera con gli onori al monumento dedicato ai Bersaglieri Caduti. Di seguito, all’interno della Caserma dei Vigili del Fuoco è avvenuto lo scambio congiunto degli auguri ai Pompieri e alla Polizia Locale.

bersaglieri

Sempre con la pioggia che l’accompagnava, la Fanfara si è esibita in un mini concerto nel quadriportico della basilica di Santa Maria Nuova, dove alle ore 10 si è celebrata la Messa. Al termine, tutti sotto i portici di piazza Marconi, davanti al Comune, per gli auguri al Sindaco, all’Amministrazione Comunale e alla cittadinanza, dove il pubblico presente, nonostante le condizioni metereologiche avverse, ha applaudito la Fanfara per i vari brani suonati. Infine, la visita agli ospiti della Casa di Riposo di Strada Cassinetta, con lo scopo da sempre di portare un attimo di gioia agli anziani e di donare alla struttura qualcosa di funzionale per gli ospiti e per i dipendenti.

Quest’anno si è voluto indirizzare la donazione a strumenti che possano alleviare e curare le patologie legate alle vie respiratorie, molto comuni fra gli anziani ospiti. Si tratta di un concentratore di ossigeno, un dispositivo che concentra l’ossigeno proveniente dall’aria dell’ambiente, fornendo una miscela di gas arricchita di ossigeno, come aiuto alla respirazione. E’ stato deciso di donare anche un altro utile dispositivo: il bronco aspiratore.

Si tratta di due strumenti individuati dalla Direzione e dai sanitari della Rsa, che i Bersaglieri hanno provveduto ad acquistare insieme alla famiglia Locatelli, la quale ha inteso ricordare Ambrogio, il Presidente Onorario e di Sezione per tanti anni. La giornata bersaglieresca si è poi conclusa con il pranzo presso l’agriturismo Cascina Calcaterra di Ozzero. In questa occasione si è deciso che parte del ricavato della lotteria fosse devoluto a favore di Diego, il ragazzo disabile di Vigevano, al quale un gruppo di ‘balordi’, dopo averlo malmenato senza alcun motivo, hanno praticamente distrutto la bicicletta che il povero ragazzo usava per recarsi al lavoro da Vigevano a Cilavegna.

I Bersaglieri della Sezione abbiatense, insieme alla Presidenza Regionale ANB Lombardia, si sono presi a cuore la triste vicenda del ragazzo vigevanese e hanno racimolato la somma mancante in denaro necessaria per aiutarlo, consegnandola al figlio di un componente della Fanfara, Lorenzo, che ha organizzato la raccolta fondi per l’acquisto di una nuova bicicletta elettrica. Per tutta la giornata ha allietato in modo pregevole la manifestazione la Fanfara “Cav. Gr. Cr. Ambrogio Locatelli” di Abbiategrasso.

Hits: 0