ABBIATEGRASSO – Torna come ogni anno l’apprezzata rassegna letteraria di febbraio, organizzata dall’associazione Iniziativa Donna con l’Altra Libreria. Gli incontri con gli autori, ogni domenica di febbraio, si svolgeranno presso la sala consiliare del Castello alle ore 10.30. E’ l’occasione per conoscere, ascoltare, confrontarsi con gli autori di libri, che presenteranno le loro opere. Si comincia domenica 7 con Francesca Battistella  e “Il messaggero dell’alba” (Scrittura e
Scritture) con Vanessa e Veronica Cassoli. Una storia ambientata a Roma: il mondo letterario italiano è sconvolto da una serie di omicidi di scrittori famosi. Ben quattro gli elementi che l’assassino lascia sulle scene dei crimini, ciascuno molto particolare, a cominciare dalla stessa arma del delitto. Domenica 14 Donato Carrisi presenta “La ragazza nella nebbia” (Longanesi) con Vanessa e Veronica Cassoli: La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Il 21 sarà la volta di Andrea Vitali e m “La verità della suora storta” (Garzanti) con Daniela Colla…  Santo Sisto ha la manualità e la fantasia giuste del meccanico di rango. Da ragazzo ha riparato perfino una Peugeot 403 senza fare una piega, lasciando a bocca aperta il Scatòn, il suo capo officina che i diesel manco li conosceva. Però adesso fa il tassista. Per finire, domenica 28,  Virginia Bramati presenta “E se fosse un segreto?” (Mondadori) con Daniela Colla. Alessandra è
una ragazza fortunata: la sua mamma avrebbe voluto chiamarla Sendi (la sua trascrizione di Sandy), come la protagonista di Grease, ma con un piccolo inganno gliel’hanno impedito. Così la figlia della
parrucchiera Mary Mantovani e di un padre ignoto è stata registrata come Alessandra, e Dio sa quanto ne è felice tutte le volte che sua mamma si ostina, invece, a chiamarla con le clienti del negozio Lamiasendi. L’iniziativa ha il patrocinio di Comune di Abbiategrasso e Fondazione per leggere. Con il supporto di Radio City Bar. Al termine di ogni incontro golosità.

Views: 61