CISLIANO – “Quando ricordiamo i nostri combattenti, quando ricordiamo i nostri caduti di ogni tempo, quando ci rechiamo ai monumenti posti in memoria dell’eroismo spesso oscuro della nostra gente, non facciamo omaggio a valori che attengono al concetto di guerra, ma a valori che esaltano la profonda umanità del sacrificio, dell’eroismo, della dedizione che sono perenni e comuni. – queste le parole del sindaco Luca Durè nelle celebrazioni del 4 Novembre –  Oggi abbiamo celebrato l’Unità d’Italia e la Festa delle Forze Armate, che ringraziamo per quello che quotidianamente fanno per noi.  Oggi c’è un grande bisogno, anche nell’ambito locale, di consapevolezza e corresponsabilità: nulla si fa cancellando il passato!
La presenza oggi dei nostri ragazzi delle scuole ha consentito di festeggiare nel miglior modo questa ricorrenza, rappresentando idealmente il passaggio generazionale dei valori fondanti della nostra Costituzione e della nostra Repubblica.
Particolarmente significativa e gradita è stata la presenza alle celebrazioni del nostro Parroco Don Mauro. Se una Comunità è unita nel profondo, nel rispetto delle persone, nella corretta e democratica pluralità della opinioni e si sente tutta chiamata in causa, vince!”

Views: 12