ABBIATEGRASSO – Pubblichiamo il messaggio dell’assessore alle Politiche educative Eleonora Comelli per la Giornata in memoria delle vittime innocenti delle mafie che ricorre il 21 marzo: “Cari studenti, siamo prossimi a celebrare la XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Il 21 di marzo, infatti, ricorderemo tutti coloro che hanno perso la vita per mano mafiosa; li ricorderemo per dare valore alla loro memoria, a quella verità alla base della loro vicenda, al dolore dei loro cari. Le pagine tristi della storia meritano da parte nostra un momento di profonda riflessione, sia sul nostro passato che sul nostro futuro. Dietro ad ogni tragedia di questo tipo, non si può e non si deve dimenticare l’esempio di tutte quelle persone che hanno lottato per l’onestà, affrontato le dure prove del presente per la giustizia sociale e democratica, per un futuro migliore a beneficio di tutti.  Riportare alla memoria le vittime della mafia, non lasciando che il loro sacrificio si perda nell’oblio, deve servire e spronarci a portare avanti le nostre piccole e grandi battaglie quotidiane dei valori, per rafforzare la cultura della legalità e della responsabilità civica, per il bene comune.  Su questi esempi vi esorto quindi ancora una volta a mettere il vostro massimo impegno, come sempre avete fatto finora, nelle sfide che affronterete ogni giorno, che dimostreranno il vostro valore e la vostra forza. Il protrarsi dell’emergenza sanitaria ci costringerà anche quest’anno a rinviare e a modificare il programma delle iniziative previste per questa giornata. Non appena sarà possibile, tuttavia, ci rincontreremo per approfondire e condividere testimonianze e lezioni di vita, con il supporto e l’esempio di coloro che hanno fatto della legalità la propria missione”, conclude l’assessore Comelli.

Hits: 65